Indice.

Linee Guida

AGGIORNATE AL 26 GIUGNO 2020
Editori A cura diConsiglio direttivo
9 QUALE REGIME DI CHEMIOTERAPIA?
13 QUALI DOSI, CAMPI E MODALITÀ DELLA RT TORACICA?
19 VI È UN RUOLO PER LA CHIRURGIA NELLO SCLC “VERY” LD?
23 VI È UN RUOLO PER LA TERAPIA DI MANTENIMENTO?
27 TRATTAMENTO DEI PAZIENTI ANZIANI O CON PS 2
31 PCI, QUANDO E COME?
35 TRATTAMENTO DI CHEMIOTERAPIA STANDARD IN I LINEA
40 CISPLATINO O CARBOPLATINO?
43 RUOLO DELLA RT TORACICA
46 TRATTAMENTO DEI PAZIENTI ANZIANI O CON PS 2
50 PCI, QUANDO E COME?
52 ESISTE UN RUOLO PER L'IMMUNOTERAPIA?
57 TRATTAMENTO STANDARD IN II LINEA - RISULTATI E LIMITI
62 I LINEA PS 0-1
63 I LINEA PS ≥ 2 O PAZIENTE FRAGILE
64 II LINEA
66 QUALE CHIRURGIA NEL PAZIENTE FIT E NON FIT ALLO STADIO CLINICO I E II?
70 QUALI TRATTAMENTI LOCOREGIONALI NEL PAZIENTE INOPERABILE PER COMORBIDITÀ?
75 QUALE È IL RUOLO DELLA VATS NEGLI STADI PRECOCI?
79 LINFOADENECTOMIA NELLA CHIRURGIA DEGLI STADI PRECOCI: SAMPLING O LINFOADENECTOMIA RADICALE?
83 LINFOADENECTOMIA RADICALE: QUALI STAZIONI E QUANTI LINFONODI?
86 VI È UN RUOLO PER LA RADIOTERAPIA POST-OPERATORIA NEGLI STADI PRECOCI OPERATI?
90 CHEMIOTERAPIA ADIUVANTE STADIO I-II
98 PROBLEMATICHE NEI PAZIENTI ANZIANI AGLI STADI PRECOCI
103 QUANDO FARE LA MEDIASTINOSCOPIA?
109 CHEMIOTERAPIA ADIUVANTE O NEOADIUVANTE NELLO STADIO IIIA?
114 TRIPLETTA O DOPPIETTA IN NEOADIUVANTE?
117 VI È UN RUOLO PER LA RADIOTERAPIA POST-OPERATORIA NELLO STADIO IIIA-N2?
122 ALTRE STRATEGIE DI TERAPIA NEOADIUVANTE NON CHEMIO
124 RUOLO DELLA RADIOTERAPIA CONCOMITANTE ALLA CHEMIOTERAPIA
129 RUOLO DELLA CHIRURGIA DOPO TERAPIA DI INDUZIONE NEGLI N2
139 PROBLEMATICHE NEI PAZIENTI ANZIANI ALLO STADIO IIIA
144 CHEMIO/RADIOTERAPIA CONCOMITANTE O SEQUENZIALE COME SI INSERISCE L'IMMUNOTERAPIA?
153 QUALE CHEMIOTERAPIA IN ASSOCIAZIONE CON LA RADIOTERAPIA?
156 QUALE RADIOTERAPIA NEGLI STADI IIIB-C?
165 PROBLEMATICHE NEI PAZIENTI ANZIANI ALLO STADIO IIIB-C
169 RUOLO DEL PATOLOGO NELL’ERA DELLE TERAPIE PERSONALIZZATE
178 QUALE TRATTAMENTO DI I LINEA NEI PAZIENTI “FIT” CON MALATTIA AVANZATA, PD-L1 < 50% SENZA ALTERAZIONI GENICHE DRIVER?
190 CISPLATINO O CARBOPLATINO?
194 IL RUOLO DELLA TERAPIA DI MANTENIMENTO
200 QUALE TRATTAMENTO DI PRIMA LINEA PER I PAZIENTI ANZIANI CON MALATTIA AVANZATA, PD-L1 < 50% SENZA ALTERAZIONI GENICHE DRIVER?
207 QUALE TRATTAMENTO DI I LINEA PER I PAZIENTI CON MALATTIA AVANZATA, PD-L1 < 50%, SENZA ALTERAZIONI GENICHE DRIVER E PERFORMANCE STATUS 2?
213 QUALE TRATTAMENTO DI I LINEA PER I PAZIENTI CON MALATTIA AVANZATA  E MUTAZIONI ATTIVANTI DI EGFR?
222 QUALE TRATTAMENTO DI I LINEA PER I PAZIENTI CON MALATTIA AVANZATA E RIARRANGIAMENTO DI ALK?
225 QUALE TRATTAMENTO DI I LINEA PER I PAZIENTI CON MALATTIA AVANZATA E RIARRANGIAMENTO DI ROS1 O MUTAZIONE DI BRAF V600E?
228 QUALE TRATTAMENTO IMMUNOTERAPICO DI I LINEA NEI PAZIENTI CON MALATTIA AVANZATA SENZA ALTERAZIONI GENICHE DRIVER CON PD-L1 ≥ 50%?
232 QUALE ATTEGGIAMENTO TERAPEUTICO IN PAZIENTI CON ALTERAZIONI GENICHE NON EGFR/ALK/ROS1/BRAF?

 

237QUALE TRATTAMENTO PER I PAZIENTI IN PROGRESSIONE AGLI ANTI-EGFR?
239QUALE TRATTAMENTO PER I PAZIENTI ALK+ / ROS1+ IN PROGRESSIONE?
243 QUALI CHEMIOTERAPIE SUCCESSIVE NEI PAZIENTI NON ONCOGENE-ADDICTED?
246 QUALE TRATTAMENTO IMMUNOTERAPICO DI II LINEA NEI PAZIENTI NON ONCOGENE-ADDICTED?
253 STADIO I E II
254 STADIO IIIA RESECABILE
255 STADIO IIIA-C
256 STADIO IV ONCOGENE-ADDICTED
257 STADIO IV, NON ONCOGENE-ADDICTED, PD-L1 ≥ 50%
259 STADIO IV, NON ONCOGENE-ADDICTED, PD-L1 < 50%
260 STADIO IV, PAZIENTE FRAGILE, NON ONCOGENE-ADDICTED, PD-L1 < 50%
262 TRATTAMENTO DEL TUMORE DI PANCOAST
267 TRATTAMENTO DELLO STADIO CLINICO IIIB PER T4N0-1MO
272 TRATTAMENTO DEL/DEI NODULO/I SATELLITE NELLO STESSO LOBO
275 TRATTAMENTO DI SINGOLA METASTASI CEREBRALE E DI UNA T RESECABILE: CHIRURGIA E/O RADIOTERAPIA?
280 TERAPIA DOPO ASPORTAZIONE DI METASTASI CEREBRALE UNICA: RADIOTERAPIA E/O CHEMIOTERAPIA, DOSI, SCHEMI, TEMPISTICA
282 TRATTAMENTO DI SINGOLA METASTASI SURRENALICA E DI UNA T RESECABILE: CHIRURGIA E/O RADIOTERAPIA?
286 METASTASI CEREBRALI MULTIPLE ASINTOMATICHE ALL’ESORDIO: WBRT O CHEMIOTERAPIA?
291 SVCV COME SINDROME D’ESORDIO: PALLIAZIONE O CURA?
294 TERAPIA BRONCOSCOPICA DEL CANCRO DEL POLMONE
308 TRATTAMENTO DEI VERSAMENTI PLEURICI
314 TRATTAMENTO DELLE METASTASI OSSEE
335 SINTOMI RESPIRATORI
338 TOSSE
342 DISPNEA
348 EMOTTISI
353 RUOLO PALLIATIVO DELLA CHEMIO/RADIOTERAPIA
358 DOLORE
359 DOLORE
370 TROMBOEMBOLISMO VENOSO
371 TROMBOEMBOLISMO VENOSO
383 TOSSICITÀ GASTROINTESTINALE
384 EMESI
396 DIARREA
401 REFLUSSO GASTROESOFAGEO
405 SINGHIOZZO
410 NEUTROPENIA FEBBRILE
411 PROFILASSI PRIMARIA E SECONDARIA CON G-CSF
423 TERAPIA ANTIBIOTICA E TRATTAMENTO DELLA NEUTROPENIA FEBBRILE
429 USO DEI G-CSF
433 FATTORI DI CRESCITA BIOSIMILARI
436 ANEMIA
437 TRASFUSIONE DI EMAZIE
442 EPOETINE
448 INTEGRAZIONE MARZIALE
451 IPONATREMIA
452 IPONATREMIA
464 ANATOMIA PATOLOGICA
471 CHIRURGIA
476 CHEMIOTERAPIA
480 TERAPIA BIOLOGICA
487 RUOLO DELLA MEDICINA NUCLEARE
512 TNM
514 CRITERI DEI LIVELLI DI EVIDENZA
Diventa socio AIOT, entra e compila il form di registrazione.
alt text